Choc a Pagani, figlia di vent’anni trovata morta a letto: mamma si lancia dal balcone e si suicida

Choc a Pagani, figlia di vent’anni trovata morta a letto: mamma si lancia dal balcone e si suicida

Choc a Pagani, in provincia di Salerno. Mamma e figlia sono state trovate morte nella loro abitazione. La prima, una ex infermiera 60enne, si è lanciata dal balcone di casa e si è schiantata al suolo dopo un volo dal terzo piano. La ragazza, invece, 23 anni, di nome Mila, è stata rinvenuta senza vita all’interno dell’appartamento. La tragedia si è consumata in via Malet, traversa laterale di corso Padovano Ettore.

A fare la scoperta sono stati i Carabinieri della Compagnia di Nocera Inferiore, intervenuti su segnalazione dei residenti della zona. I militari dell’Arma si sono ritrovati davanti una scena raccapricciante: la donna anziana era riversa ai piedi del palazzo, precipitata dal terzo piano. All’interno dell’appartamento la giovane riversa nella camera da letto.

La vicenda è avvolta nel mistero. Non si esclude che si possa trattare di un duplice suicidio: la 60enne avrebbe trovato la figlia morta e avrebbe deciso di suicidarsi. La notizia sta facendo rapidamente il giro della città. Sul posto è giunto anche il sindaco della città di Pagani, Salvatore Bottone. Il primo cittadino ha spiegato ai presenti che la famiglia, composta da persone perbene, era già seguita ai servizi sociali e che la ragazza, Mila, soffriva di problemi psichici.

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.