Estate 2018, la playlist delle canzoni che ricorderemo

Estate 2018, la playlist delle canzoni che ricorderemo

Passato ferragosto, è ora di tirare le somme anche per l’estate italiana in musica. Se in passato avevamo un solo tormentone e tante canzoni dell’estate, quest’anno ogni genere ha avuto il suo brano di riferimento.
Il posto lasciato da Luis Fonsi con Despacito, un anno fa, è stato preso proprio da Luis Fonsi, che unisce le forze con Demi Lovato per Echame La Culpa.

Ma non solo musica latina, Se oltreoceano la killer hit è One Kiss che vede uniti Calvin Harris e Dua Lipa, sorprendentemente quest’estate è stata ricca di hit italiane, di qualunque genere.

Per l’indie il tormentone è affidato a Carl Brave che insieme a Francesca Michielin e Fabri Fibra ha monopolizzato la radio con Fotografia. Uscito dall’indie, ma fresco di un sold-out all’Arena di Verona, è anche Calcutta con Paracetamolo che ha riempito le nostre playlist estive dandoci anche importanti lezioni farmaceutiche.

I campioni del tormentone degli ultimi anni sono Takagi e Ketra che dopo il successo de L’Esercito Del Selfie, mettono a segno un altro tormentone estivo perfetto con Amore e Capoeira, cantato da Giusy Ferreri e Sean Kingston.

Proprio loro erano i produttori di Roma-Bangkok, disco di diamante di qualche anno fa cantato sempre dalla Ferreri insieme a Baby K, che quest’anno ci ha regalato Da Zero a Cento

Ci sono inoltre i veterani J-Ax e Fedez che con Italiana chiudono la terza estate insieme e l’era di Comunisti Col Rolex, e Tropicale di Francesca Michielin che le permette di avere ben DUE tormentoni nella stessa estate, ma anche una inaspettata Loredana Bertè che presta la voce a Non ti dico no dei Boomdabash, gruppo salentino esperto in musica dancehall.

Altra sorpresa sono anche Annalisa, che con Bye Bye esordisce nel genere Urban, e Benji & Fede, che riescono a convincere anche i palati più fini e snob con l’irresistibile Moscow Mule. In un’estate ricca di collaborazioni e duetti, spicca il terzetto formato da Elodie, Michele Bravi e Gue Pequeño con Nero Bali, perfetta colonna sonora di un viaggio.

E pensare che soltanto quindici o vent’anni fa i tormentoni erano crimini musicali come Asereje o la Lambada dei Kaoma, mentre adesso la varietà di generi e di ritmi riesce ad accontentare tutti e ognuno può crearsi la propria playlist dell’estate. E se dovessero mancarvi le mitiche compilation del Festivalbar, c’è sempre Playlist, il contenitore musicale che trovate ogni giorno su TeleClubItalia canale 98.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.