Undici bambini ridotti alla fame in una baracca: la scoperta choc della Polizia

Undici bambini ridotti alla fame in una baracca: la scoperta choc della Polizia

Una scoperta agghiacciante quella che la Polizia ha fatto a Taos, piccolo centro del New Mexico, negli Stati Uniti. Undici bambini sono stati trovati segregati in una baracca e ridotti alla fame. Gli agenti sono intervenuti dopo una segnalazione di persone senza cibo e senza acqua.

I piccoli hanno un’età compresa tra un anno e 15 anni, erano tutti molto magri e vestiti di stracci. Con loro anche tre donne, forse le madri di alcuni di loro, se non di tutti.

In manette sono finiti due uomini, Siraj Wahhaj e Lucas Morten, di 39 e 40 anni. Erano armati di mitra e pistole. A quanto pare l’FBI teneva sotto controllo la zona da tempo, monitorandola anche con telecamere, alla ricerca di un bambino di tre anni scomparso in Georgia lo scorso dicembre e, con ogni probabilità, figlio di Wahhaj.

 

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.