Violentano a turno una capra incinta: morto l’animale

Violentano a turno una capra incinta: morto l’animale

Una storia di violenza sconcertante e senza senso quella che arriva da Nuh, nello stato indiano di Haryana. Una gang di otto persone avrebbe infatti rapito una capra incinta per picchiarla e stuprarla. Il proprietario dell’animale li avrebbe colti in flagrante, riuscendo a bloccarne tre prima che fuggissero. La povera capra è però morta il giorno dopo per le ferite riportate.

Secondo i media locali l’avrebbero rubata da ubriachi, per poi stuprarla a turno. Tre dei presunti colpevoli sono stati bloccati dal proprietario e da alcuni vicini.

Un camionista di 27 anni del posto ha raccontato ai tabloid indiani di aver preso parte alle ricerche dell’animale insieme ad altre persone e aver assistito ad una scena terribile. L’animale era infatti disteso a terra, con vistose ferite e pareva non essere in grado di muoversi. Il giorno dopo non ha mangiato nulla ed è morta poco dopo. Uno dei presunti aggressori si è anche presentato a casa del proprietario, raccontando quanto si fossero divertiti la sera prima. L’uomo si è quindi scagliato contro l’aggressore, che però è fuggito. Quando l’animale è morto ha denunciato il tutto alla Polizia.

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.