marcianise rapina stazione

Paura questa mattina a Marcianise, nei pressi della stazione ferroviaria, dove poco dopo le 8 un pendolare è stato aggredito e derubato. L’uomo, un quarantenne del luogo, stava andando a prendere il treno, come tutte le mattine, per recarsi al lavoro. L’aggressione si è consumata nel sottopassaggio, luogo considerato a rischio soprattutto nelle ore notturne.

La violenza si è consumata questa volta in pieno giorno, con il pendolare che è stato fermato da due banditi che gli hanno sferrato un colpo alla testa e gli hanno portato via il cellulare e tutto quello che aveva con sé. I due malviventi l’hanno pedinato prima di sorprenderlo alle spalle. A dare l’allarme è stato proprio l’uomo che è stato poi soccorso per le ferite riportate che, fortunatamente, non hanno reso necessario il trasporto in ospedale. In corso le indagini per individuare i due aggressori.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it