Varese, esce da lavoro e viene investita da auto killer mentre torna a casa: muore a 25 anni

Varese, esce da lavoro e viene investita da auto killer mentre torna a casa: muore a 25 anni

Daria Guazzotti è morta durante la notte all’ospedale di Circolo di Varese: l’infermiera 25enne è stata investita ieri sera da un’auto mentre attraversava via Magenta a Varese.

Originaria di Valenza, in provincia di Alessandria, la giovane è stata travolta ieri sera mentre tornava a casa a piedi dopo il turno. In seguito all’incidente ha riportato un gravissimo trauma cranico, ed è morta al Pronto soccorso.«Esprimiamo cordoglio per la tragedia – ha spiegato il vicesindaco di Varese Daniele Zanzi – non dobbiamo abbassare la guardia di fronte al tema della sicurezza stradale, in particolare di pedoni e ciclisti».

I medici hanno tentato di salvarla, ma la giovane si è spenta attorno alle 2.30 di notte. La giovane era appena arrivata da pochi mesi nel Varesotto, assunta all’Ospedale del Ponte come infermiera, in pediatria. Si era trasferita a Varese e abitava in centro, nella zona del centro commerciale Le Corti. Ieri sera (mercoledì 11 ottobre) stava tornando a casa a piedi, dopo aver fatto il turno pomeridiano, dalle 14 alle 22, e stava attraversando via Magenta quando un’auto l’ha travolta.

Cordoglio anche su Facebook. Il fidanzato Luca, un’ora fa, sul suo profilo Facebook, ha pubblicato una foto: una cornice a forma di cuore che ritrae lui insieme a Daria.  «Era arrivata solo da qualche mese ma si era già fatta molto apprezzare per la sua disponibilità e precisione. Si dedicava con passione al suo lavoro», ricorda Alessandro Salvatoni, primario di Pediatria, reparto dove lavorava la 25enne Daria. 

Sotto shock i colleghi che hanno appreso la notizia questa mattina:«Una tragedia, povera ragazza – dice una collega – L’abbiamo saputo quasi subito e questa mattina abbiamo dovuto dare la notizia ai colleghi della pediatria che iniziavano il turno alle 6. Tutti sono scoppiati in lacrime: Daria era con noi da poco, ma tutti le erano già affezionati».