Va in campo, si accascia al suolo e muore sotto gli occhi degli amici

Va in campo, si accascia al suolo e muore sotto gli occhi degli amici

Gioca a calcio e muore. A soli 42 anni. E’ la tragedia che si è consumata a Salboro lunedì sera. A morire Silvio Moro, 42 anni, deceduto all’improvviso durante l’allenamento con la squadra di calcio Over 40 del Salboro.

L’uomo, si è improvvisamente accasciato al suolo: i compagni hanno provato a soccorrerlo ma è stato tutto inutile, anche il veloce trasporto all’ospedale di Padova. Silvio Moro lascia la moglie Deborah e due figli di 13 e 11 anni.

Era uno uomo sportivo da sempre e tutti i certificati medici erano sempre in regola. Nella vita lavorava con il fratello in un’azienda che si occupa di installazione grondaie e rifacimento tetti, la “Moro”. L’interà comunità di Salboro è in lutto.

Facebook