Tragedia in provincia, ucciso a 20 anni da un colpo di fucile

Tragedia in provincia, ucciso a 20 anni da un colpo di fucile

Provincia. Probabilmente un incidente di caccia quello che ha tolto la vita a Giuseppe Simonelli, un 20enne di Alife. A fare la tragica scoperta il padre insieme ai Carabinieri. Come riporta Casertace.net, il ragazzo è stato ritrovato riverso a terra in una pozza di sangue nelle campagne di Valle Netta.

Il papà di Giuseppe, non vedendo ritornare il figlio a casa, ha allertato i militari dell’Arma e con loro ha iniziato a battere i luoghi di caccia abitualmente frequentati dal 20enne.

Secondo una prima ricostruzione, Giuseppe è inciampato e caduto in un fosso. Nella caduta è partito accidentalmente un colpo di fucile che l’ha centrato in pieno togliendogli la vita.

La salma è stata trasportata nel reparto di medicina legale dell’ospedale civile di Caserta per l’esame autoptico. Incredulità nella comunità di Alife per la prematura scomparsa di Giuseppe.