Choc in Spagna, partorisce e poi muore tagliata in due dall’ascensore

Choc in Spagna, partorisce e poi muore tagliata in due dall’ascensore

Tragedia in Spagna. Rocío Cortés Núñez, 26enne originaria di Dos Hermanas, un paese vicino a Siviglia, è morta subito dopo aver partorito la sua bambina.

Mentre gli infermieri la trasportavano in barella dalla sala parto alla sua camera, la giovane è stata infatti letteralmente tagliata in due dall’ascensore che avrebbe dovuto trasferirla dal secondo al terzo piano dell’ospedale Valme della città spagnola. Un incidente dovuto al malfunzionamento dell’apparecchio, che ha chiuso le porte prima che la barella entrasse completamente nell’ascensore.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i soccorritori, che hanno provato a salvare la 25enne, ma senza riuscirci. Per liberare il corpo senza vita della donna hanno impiegato due ore. La neonata, invece, è riuscita a sopravvivere alla tragedia, perché era stata trasferita all’ospedale Virgen del Rocio a causa di un problema cardiaco. Sul fatto è stata aperta un’inchiesta da parte della magistratura spagnola.