Teramo, omicidio fuori all’ospedale Sant’Omero: dotoressa sgozzata

Teramo, omicidio fuori all’ospedale Sant’Omero: dotoressa sgozzata

Omicidio choc in Abruzzo. Vittima una dottoressa 53enne. A Teramo, all’esterno dell’ospedale Sant’Omero, la donna, di cui sono state rese ancora note le generalità, è stata sgozzata con un coltello.

Dopo l’aggressione, la vittima è stata lasciata in una pozza di sangue intorno alle 16. Immediatamente soccorsa, non ce l’ha fatta ed è deceduta poco dopo. A dare l’allarme è stato un dipendente dell’ospedale che l’ha vista riversa a terra con la gola tagliata.

Non è ancora chiaro il movente, ma sembra che a determinare il delitto sia stato un caso di stalking, il cui epilogo si è consumato davanti al nosocomio teramano. Sul posto i Carabinieri della locale stazione. Questo di oggi pomeriggio è il secondo omicidio in Abruzzo dopo quello di Alba Adriatica.