Sospetta furto in casa da parte di un amico, 28enne arrestato per tentato omicidio

Sospetta furto in casa da parte di un amico, 28enne arrestato per tentato omicidio

NAPOLI. Il sospetto che un amico potesse aver fatto un duplicato delle chiavi del suo appartamento, ed approfittare della sua assenza per derubarlo, ha fatto sfociare una furibonda lite, nel primo pomeriggio, ai Quartieri Spagnoli, tra due 28enni. La lite verbale, ben presto è degenerata tanto che Fabrizio De Gais non ha esitato ad impugnare un coltello, procurando una profonda ferita al collo a D.V.G.. Viste le condizioni della vittima, si è reso necessario il ricovero in ospedale.

Il tempestivo intervento degli agenti del Commissariato di Polizia “S. Ferdinando” ha consentito di arrestare De Gais e sequestrare il coltello utilizzato per ferire l’amico, oltre agli abiti indossati ancora intrisi di sangue. La vittima, giudicata fuori pericolo in quanto sottoposta ad intervento chirurgico, guarirà in 20giorni. I poliziotti hanno arrestato l’accoltellatore perché responsabile del reato di tentato omicidio conducendolo alla Casa Circondariale di Poggioreale.