Scarichi a mare e abusivismo, denunciate 45 persone

Scarichi a mare e abusivismo, denunciate 45 persone

Napoli. Blitz anti-inquinamento in Campania. Il Comando Legione Carabinieri Campania in questo primo periodo della stagione estiva ha disposto specifici servizi volti a contrastare l’inquinamento ambientale del litorale. I controlli sono stati effettuati dai Comandi di Compagnia, competenti sulla fascia costiera, con l’impiego delle componenti specializzate dell’Arma, tra cui il Gruppo Tutela dell’Ambiente, il 7° Nucleo Elicotteri di Pontecagnano e le unità navali.

Sono stati monitorati il ciclo di depurazione delle acque, lo scarico dei reflui, l’immissione dei fumi in atmosfera, l’abusivismo edilizio e lo smaltimento illecito di rifiuti.

Nel corso dell’operazione – resa possibile anche dal determinante apporto informativo delle Stazioni dei Carabinieri – sono stati effettuati complessivamente 179 controlli e sono state denunciate in stato di libertà 45 persone. Le sanzioni di carattere amministrativo comminate sono state 21, per un importo complessivo di € 228.588.

Particolarmente significativi sono stati i risultati conseguiti nell’attività di contrasto all’abusivismo edilizio con 23, tra cantieri ed unità immobiliari sottoposti a sequestro, per un valore complessivo di circa  € 1.840.000. Il maggior numero di violazioni è stato riscontrato nella provincia di Napoli con 38 persone denunciate in stato di libertà ed in quella di Salerno dove i denunciati sono stati 6.