Quando la moda è da favola, una mostra di ispirazione fiabesca in cui Cenerentola indossa Louboutin

Quando la moda è da favola, una mostra di ispirazione fiabesca in cui Cenerentola indossa Louboutin

La fiaba (la cui paternità viene accreditata al giuglianese Giova battista Basile) non viene celebrata solo a Giugliano, ma in tutto il mondo e sopratutto a New York dove, sino al 16 aprile, è stata allestita una mostra ispirata al genere letterario.
“Fairy Tale Fashion” (questo il nome della singolare mostra) sarà di scena presso Il Museum at The Fashion Institute of Technology della “Grande Mela”. L’esposizione curata da Collen Hill, riguarda abiti, scarpe, accessori ispirati alle fiabe e realizzati dai più importanti stilisti del mondo.

Oltre 80 oggetti di moda sono stati contestualizzati in un’ambientazione fantasy. Il percorso è stato progettato dall’architetto Kim Acket: si passa dalla foresta al castello della “Bella Addormentata nel Bosco” (Sole, Luna Telia di G.B. Basile) in cui si susseguono abiti e accessori dal 18esimo secolo ad oggi. Le creazioni sono state realizzate da designer di caratura interazione come Dolce e Gabbana, Tom Ford, Alexander McQueen, Prada e Marchesa che hanno dato omaggio al genere letterario in cui hanno preso vita re, regine e principesse immortali.

Di sicuro l’oggetto tra i più prestigiosi è possibile ammirare la scarpetta di Cenerentola. Il sogno della principessa prende vita in versione moderna per mano di Christian Louboutin. Una scarpa dedicata al celebre personaggio creato dalla penna di Giambattista Basile e diventata icona indiscussa della fiaba. Si tratta di una scarpa dal tacco vertiginoso realizzato con pizzo, ornato di cristalli Swarosky e suola rigorosamente rossa (tratto distintivo Louboutin). Due farfalle che s’appoggiano delicatamente su punta e cima del tacco, anche questo tempestato di cristalli, rendono l’accessorio una vera favola.