Pozzuoli: ruba un banco da cucina, arrestato mentre tenta di caricarlo sul tetto della macchina

Pozzuoli: ruba un banco da cucina, arrestato mentre tenta di caricarlo sul tetto della macchina

Ieri pomeriggio, su segnalazione della locale sala operativa i poliziotti sono andati sulla via Lungolago di Pozzuoli, presso la struttura “Plinius”, perché era segnalato un furto in atto.

Giunti nei pressi della struttura hanno visto l’autovettura Fiat Punto di colore verde ed il Palumbo Michele, 28enne di Pozzuoli, che tentava di caricare sul tetto della macchina, un banco da cucina in acciaio di  2 metri per 3.

Agli agenti si è avvicinato anche colui che aveva chiesto l’intervento della Polizia di Stato, marito della proprietaria  della struttura “Plinius” attualmente chiusa perché in ristrutturazione, il quale ha riferito  che il banco da cucina in acciaio che il giovane stava caricando sulla macchina era stato appena rubato dal locale Plinius e che insieme alla moglie, sarebbe andato in Commissariato a formalizzare la denuncia.

All’interno della vettura, risultata di proprietà dello stesso Michele Palumbo,  è stato trovato anche un ingente quantitativo di tubi di rame, palesemente sradicati da impianti idraulici,  rubinetteria e maniglie di ottone che,  il marito della proprietaria ha, altresì, indicato quali oggetti asportati dalla struttura .

Il Palumbo sosteneva  di averlo trovato tutto quel materiale in strada.

Notiziata l’Autorità Giudiziaria  gli agenti hanno riconsegnato ai legittimi proprietari quanto indicato  essere di loro pertinenza,  sequestrando e ponendo a disposizione dell’A.G. il restante materiale, inoltre hanno tratto in arresto il Palumbo sottoponendolo al regime degli arresti domiciliari, presso l’abitazione del padre a Pozzuoli,  in attesa della celebrazione del rito di giudizio per direttissima.