Pozzuoli. Movida violenta: maxi rissa con 50 giovani. Feriti due agenti

Pozzuoli. Movida violenta: maxi rissa con 50 giovani. Feriti due agenti

Pozzuoli. Movida violenta tra il lungomare ed i vicoli del centro storico con tutti i suoi baretti. Urla, spintoni, calci e pugni hanno coinvolto circa 50 giovane. Per fermare l’assurda scena di violenza, avvenuta la vigilia di Pasqua,è stato necessario l’intervento dei vigili. Ad avere – come riporta Il Mattino – la peggio sono stati proprio due poliziotti municipali, feriti da un giovane, G.R 23 anni di Pozzuoli, probabile autore della rissa, fermato e condotto prima al comando dei Vigili e poi trasportato in ambulanza all’ospedale Santa Maria delle Grazie dove è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio.

Restano ancora da chiarire le cause della maxi rissa mentre proseguono le indagini per identificare gli altri partecipanti che sono fuggiti. Il giovane, portato al Comando di Polizia Municipale, ha aggredito e ferito due agenti e danneggiato la camera di sicurezza in cui era stato rinchiuso. Così è stato richiesto il Tso dal 118. Il 23enneè stato infatti sedato e condotto in ospedale.

Cresce l’allarme per la movida a Pozzuoli ed il sindaco Vincezo Figliolia dopo quest’ultimo episodio chiede un tavolo per la sicurezza cittadina al prefetto di Napoli Carmela Pagano.