Ostia, lascia figlio in auto al freddo per giocare alle slot. Arrestato

Ostia, lascia figlio in auto al freddo per giocare alle slot. Arrestato

Bruttissima notizia da Ostia, dove un uomo di 33 anni ha lasciato il figlio di 3 anni in auto per andare a giocare alle slot machine.

Il piccolo, al gelo nell’abitacolo della vettura, ha cominciato a piangere e a strepitare attirando l’attenzione di una pattuglia dei Carabinieri in transito. I militari dell’Arma hanno atteso che il padre tornasse da una sala slot di Ostia e lo hanno ammanettato. Si tratta di un 33enne residente nella Capitale ma originario della Calabria, precisamente di Vibo Valentia.

Il bimbo, nonostante fosse infreddolito, stava bene ed è stato riaffidato alla madre. La portiera era chiusa e i carabinieri, giunti sul posto, hanno spiegato al minore come aprire la macchina. Una volta liberato, lo hanno avvolto nelle coperte e lo hanno trasportato in ospedale per accertamenti.