Orrore a Lecce, lanciava in aria i cagnolini per poi filmarli per Youtube

Orrore a Lecce, lanciava in aria i cagnolini per poi filmarli per Youtube

Orrore a Lecce. Maltrattava i cani per poi filmarli e lanciare i video su Youtube. La Polizia di Lecce ha denunciato un 44enne per maltrattamento di animali. Ad incastrarlo è stato un video registrato da un residente dello stesso quartiere del 44enne.

Nel filmato, poi tolto, si vede l’uomo lanciare in aria i suoi cagnolini per poi colpirli con una mazza cercando di centrare la testa dell’animale. Sequenze shock e raccapriccianti che non sono passate inosservate agli occhi di un poliziotto della Questura di Lecce.

L’agente, dopo aver riconosciuto il 44enne noto per una serie di precedenti (danneggiamento, reati contro il patrimonio e droga), ha subito informato i colleghi. I poliziotti, giunti sul posto per un controllo, hanno trovato 11 meticci di varia taglia, sporchi e malnutriti, sui quali erano ancora evidenti le sevizie ricevute.

I cagnolini erano all’interno di una piccola area del giardino recintata con filo spinato, in una casa di campagna alla periferia di San Ligorio, frazione di Lecce. Tutti i cani sono stati sequestrati e affidati, su disposizione del servizio veterinario dell’Asl di Lecce, alle cure del canile comunale.

Facebook