“Non lavarlo”: un lavavetri danneggia l’auto di una donna nel casertano

“Non lavarlo”: un lavavetri danneggia l’auto di una donna nel casertano

Arriva da viale Carlo III questa storia, all’altezza del comune di Marcianise, come riportato da Edizione Caserta. Una donna era ferma al semaforo, uno dei pochi ancora attivi lungo il viale che conduce a Caserta. La strada è da anni invasa dai lavavetri, la maggior parte dei quali sono stranieri.

Come è ormai prassi, la donna, per non essere disturbata, aveva chiesto al ragazzo di non lavarle il vetro e, per evitare che questi agisse lo stesso, ha azionato il tergicristallo. Purtroppo però l’ha fatto proprio mentre il giovane extracomunitario aveva appoggiato le mani sulla vettura, per cui ha rischiato di recidersi le dita e non ci ha visto più.

A quel punto il ragazzo ha staccato il tergicristallo con le sue mani e ne ha scagliato i resti sull’autovettura della donna, che è rimasta allibita ed ha protestato energicamente. Ma poi, con il verde che incombeva e la paura che la cosa potesse degenerare, ha preferito andare via. Ma poi ha comunque denunciato l’episodio ai Carabinieri della compagnia di Marcianise. Nella zona purtroppo non è il primo episodio.