‘Ndrangheta, catturato in Uruguay il boss Morabito: era latitante da 25 anni

‘Ndrangheta, catturato in Uruguay il boss Morabito: era latitante da 25 anni

E’ stato catturato in Uruguay il boss della ‘ndrangheta Rocco Morabito, latitante da 25 anni. Morabito è stato preso in un hotel a Montevideo ma viveva nella località di Punta del Este e, precisano le fonti, aveva un documento falso brasiliano con il quale aveva poi ottenuto la carta d’identità uruguaiana.

Nato ad Africo, in provincia di Reggio Calabria, nell’ottobre del 1966, Morabito viveva in Uruguay da una decina d’anni ed era uno dei dieci mafiosi più ricercati. Adesso si attende l’estradizione in Italia. Insieme a lui è stata arrestata una donna angolana con passaporto portoghese che sarebbe la moglie di Morabito. Nelle operazioni che hanno portato all’arresto la polizia uruguaiana ha confiscato tra l’altro 13 cellulari, una pistola, 12 carte di credito, assegni in dollari e 150 foto carnet con il viso del detenuto.