Napoli, rapina nel traffico dopo il concerto di Gigi D’Alessio

Napoli, rapina nel traffico dopo il concerto di Gigi D’Alessio

Napoli. Brutta avventura per due giovani dopo il concerto di Gigi D’Alessio che si è tenuto ieri sul lungomare. Tantissimi i partecipanti all’evento e tanto anche il traffico che si è creato in zona. Così i rapinatori, a quanto pare si tratta della la coppia di balordi da settimane semina terrore tra Piedigrotta e Mergellina, hanno deciso di entrare in azione nel caos della movida.

Al semaforo all’incrocio tra via Piedigrotta e l’imbocco di corso Vittorio Emanuele i due rapinatori, volto coperto da un casco nero integrale e vestiti con t-shirt, pantaloncini corti e scarpe da ginnastica – come riporta Il Mattino -hanno notato nel traffico una Volkswagen Up, guidata da una ragazza con al fianco un suo coetaneo, e al momento giusto sono entrati in azione. Hanno aspettato il rosso. Poi uno dei rapinatori è sceso dallo scooter ed ha preso la pistola, nascosta sotto la maglietta.

E’ andato vicino al lato passeggero e con la minaccia dell’arma si è fatto consegnare tutto il possibile. “Fai presto” ha detto in dialetto napoletano. Poi sono fuggiti soldi, borse e cellulari. Tanti i presenti che hanno assistito alla scena.