Napoli. Organizzato matrimonio multietnico: gli invitati sono migranti

Napoli. Organizzato matrimonio multietnico: gli invitati sono migranti

Napoli. Si è celebrato stamane un matrimonio fuori dal comune, che ha coinvolto soprattutto gli invitati: senagalesi, nordafricani, bengalesi sono stati resi partecipi delle nozze multietniche ed equo e solidali di Marco d’Avanzo, 27 enne, e Nunzia Ricigliano, 23enne.

Prima che iniziasse il rito religioso, svoltosi presso la chiesa del santissimo crocifisso e Santa Rita, lo sposo ha spiegato: «Sono nostri fratelli. È giusto ricordarsi di loro anche nel nostro giorno più bello, condividere il quotidiano e una giornata come questa».

Secondo il Mattino, a contribuire all’organizzazione della cerimonia il padre della sposa, Antonio Ricigliano, attivista dell’Associazione 3 Febbraio, che, alla notizia del grande evento, ha suggerito ai due giovani di invitare i migranti. L’idea è stata accolta con grande entusiasmo dai novelli sposi.