Napoli: dopo il video scandalo i controlli serrati al centro storico

Napoli: dopo il video scandalo i controlli serrati al centro storico

La Polizia di Stato, congiuntamente alla Polizia Municipale, nella serata di ieri ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio a Piazza Bellini e dintorni, zona fortemente interessata dalla movida cittadina, per la quale numerose sono state le segnalazioni dei cittadini delle associazioni di zona.

.Le strade interessate sono state Via Costantinopoli, Via Bellini, vico San Pietro a Majella, Piazza Miraglia e vico San Domenico, dove sono stati controllati tutti gli esercizi commerciali, baretti, ristoranti e locali di intrattenimento e sono state riscontrate numerose irregolarità.

La sinergia dell’azione della Polizia di Stato e della Polizia Municipale ha fatto sì che venissero elevati numerosi verbali ai sensi dell’art. 20 del codice della strada per occupazione abusiva di suolo pubblico, per una metratura complessiva rilevata di 171 mq.

Tre verbali sono stati elevati ai sensi della legge 287/1991  per difformità nelle autorizzazioni amministrative, con sanzioni da 5.000 euro l’uno ed un verbale per totale assenza di autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande.

Un verbale di mille è stato elevato per violazione del D.Lgs. 193/2007, per difformità nelle autorizzazioni sanitarie, e sei verbali per emissioni sonore dal notevole impatto acustico, sanzionate dalla legge 193/2007 con sanzioni da 1032 euro ciascuno.

Con due verbali da 2000 euro ciascuno stato stati infine sanzionati esercizi commerciali carenti di certificazione, a garanzia della sicurezza sanitaria dei cibi durante tutti i processi di lavorazione (HACCP).