Napoli, distrutta ancora la nuova piazza Carlo III: 52enne rischia linciaggio. Arrestato

Napoli, distrutta ancora la nuova piazza Carlo III: 52enne rischia linciaggio. Arrestato

Napoli. Ancora presa di mira la nuova piazza Carlo III, questa volta però il balordo rischia il linciaggio e finisce in manette. Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale ed inoltre è stato denunciato per il reato di danneggiamento, Mario Dommarco, napoletano 52enne.

L’uomo è stato notato dai poliziotti poco dopo le 16.30 in piazza Carlo III mentre danneggiava i nuovi giardinetti. Prima era stato inseguito da commercianti e cittadini che hanno lanciato contro l’uomo delle pietre e provato a colpirlo con calci e pugni. Poi è intervenuta una volante. I poliziotti con non poca difficoltà sono riusciti a bloccarlo. Il 52enne aveva già estirpato quasi tutte piante per un valore di circa 5000€ ed aveva anche danneggiato diversi arredi urbani. Domani sarà giudicato per direttissima.

Per la piazza dopo il restyling – inaugurata lo scorso 21 dicembre – è già il secondo raid in poche settimane.