Napoli, agguato al boss Walter Mallo. Si teme una faida di camorra

Napoli, agguato al boss Walter Mallo. Si teme una faida di camorra

Napoli. Agguato al ras del rione Don Guanella Walter Mallo. Il 27enne, pregiudicato, è stato ferito da un colpo di arma da fuoco intorno alle 5 a Napoli. Il fatto, come riporta Il Roma e come avrebbe riferito il giovane alla polizia, sarebbe avvenuto mentre si trovava in auto con un amico all’altezza dello svincolo di Capodimonte della Tangenziale.

Il ras si è recato all’ospedale San Giovanni Bosco, dove i medici lo hanno curato per una ferita da arma da fuoco all’avambraccio destro ed è stato giudicato guaribile in 10 giorni. A quanto pare, dunque, Mallo è riuscito a sfuggire all’imboscata.

Questo agguato potrebbe essere la risposta del clan Vastarella dopo i due omicidi nel rione Sanità di venerdì scorso. Gli inquirenti al momento non escludono alcuna ipotesi sul movente. Ma è chiaro che c’è una faida di camorra in atto. Walter Mallo sarebbe il ras a capo di un gruppo di fuoco di giovanissimi che hanno dichiarato guerra ai Lo Russo di Miano.

ECCO CHI E’ WALTER MALLO: LEGGI L’ARTICOLO