Milano, porta bimba di sei anni in un cortile e abusa di lei: caccia al pedofilo

Milano, porta bimba di sei anni in un cortile e abusa di lei: caccia al pedofilo

Avrebbe abusato di una bambina di sei anni nel cortile di un palazzo di Milano, in zona Chinatown, l’uomo immortalato dalle telecamere di sorveglianza con addosso un paio di jeans ed una maglietta blu. Alto robusto e italiano o dell’Est Europa. Questo l’identikit su cui stanno lavorando gli inquirenti.

Come riportato da Repubblica, vista la delicatezza della vicenda sulle indagini vi è il massimo riserbo. Ma quanto la piccola ha raccontato al fratello maggiore, ai genitori e agli psicologi risulta credibile. Da quanto emerso l’avrebbe costretta a seguirlo contro la sua volontà, stringendole la spalla e quindi facendole male. All’interno del portone avrebbe provato ad abusare di lei, sbottonandosi i pantaloni e toccandola. Ma le urla di terrore della piccola hanno richiamato l’attenzione dei residenti e costretto il pedofilo alla fuga.

Sul caso indaga la Procura di Milano. Le telecamere hanno ripreso l’uomo che trascina con sé la bambina, in una sequenza che dura circa un minuto. Altre telecamere hanno invece immortalato la fuga del pedofilo. Mancano i riscontri biologici, a conferma che non ci sono stati rapporti con la piccola, ma tutto il materiale è al vaglio degli inquirenti e l’orco, che sarebbe già stato identificato, sembra avere le ore contate.