Marano. Strisce blu e parcometri, appalto da 775mila euro

Marano. Strisce blu e parcometri, appalto da 775mila euro

Marano. Al via la gara per l’affidamento in gestione sia dei parcheggi comunali a pagamento (mediante installazione di parcometri e strisce blu) che della manutenzione ordinaria e straordinaria della segnaletica verticale e orizzontale.

Con determina dell’Area vigilanza, retta a interim dal dirigente Luigi De Biase, è stato conferito l’incarico alla Stazione unica appaltante della città Metropolitana di Napoli (alla quale Marano ha aderito il 23 marzo scorso) di redigere bando e disciplinare di gara e, nel contempo, di avviare la procedura aperta con il criterio dell’offerta economica più vantaggiosa. Capitolato d’appalto e calcolo economico, invece, sono stati elaborati dal Comune.

Il valore dell’appalto, che prevede la concessione del servizio per cinque anni, è stato quantificato in 774mila900 euro iva inclusa. La percentuale prevista a base d’asta da corrispondere al Comune a titolo di canone è pari al 25% degli importi introitati annualmente (quantificati in circa 159 mila euro iva esclusa). Percentuale che potrà restare inalterata o aumentata in sede di aggiudicazione.

 

Esempio. Se la ditta vincitrice offre un corrispettivo del 28%, i suoi introiti caleranno dal 75% al 72% della cifra incassata. Il Comune riconoscerà all’impresa concessionaria, a titolo di rimborso, per il mancato pagamento da parte degli utenti, un importo forfettario di 8 euro per ogni accertamento di violazione al Codice della strada, regolarmente riscosso.

 

Per quanto concerne gli orari, il parcheggio è a pagamento dalle 8.00 alle 20.00 di tutti i giorni (escluso i festivi), mentre dopo tale ora è libero. Si paga un euro ad ora, con frazioni di ora per un minimo di 40 centesimi di euro. Nessun compenso sarà riconosciuto al gestore per la sosta dei mezzi di servizio delle Forze dell’Ordine, dell’Amministrazione comunale, dei Vigili del Fuoco, Protezione civile e ambulanze. Ecco la mappa delle strisce blu e dei relativi parcometri.

Corso Europa: 115 stalli e 5 parcometri; Via Nuvoletta (primo parcheggio): 61 stalli e 1 parcometro; Via Nuvoletta (secondo parcheggio): 27 stalli e un parcometro; Piazzale Cimitero: 90 stalli e 1 parcometro; Parcheggio Distretto Sanitario: 61 stalli e 1 parcometro; Via Merolla: 36 stalli e 3 parcometri; Parcheggio di fronte banca Credem: 10 stalli e 1 parcometro, parcheggio Via Guglielmo Pepe: 40 posti a cui si aggiunge un posto esclusa)macchina per persona disabile e non soggetto al pagamento. I 440 posti sono al lordo di circa il 10% di autorizzazioni di esenzione ticket e stalli gialli.

Ricordiamo che il Comune, ad aprile scorso, espletò un’indagine di mercato (prevista dall’art. 66 del nuovo codice degli appalti) alla quale risposero diverse aziende interessate al progetto delle strisce blu e dei parcometri.

di Mimmo Rosiello