Marano, la Prefettura dà ragione all’opposizione, seconda convocazione il 7 gennaio

Marano, la Prefettura dà ragione all’opposizione, seconda convocazione il 7 gennaio

Continua la querelle a Marano sulle questione di sfiducia al sindaco Liccardo. Questa mattina l’incontro in prefettura con alcuni rappresentanti dell’opposizione. L’organo governativo ha dato ragione ai rappresentanti della minoranza. La seconda eventuale convocazione del consiglio comunale infatti non dovrà essere convocata il 12 gennaio (come deciso dal presidente Marra) ma il 7.

 

In queste ore è partita anche una lettera diretta al Comune ed in caso di inosservanza la Prefettura prevederà a diffidare Marra. Insomma il consiglio è nel caos e la vicenda si complica sempre di più.