LibereVociFestival2016, ufficializzato il cast dell’ottava edizione: a Melito e Giugliano le tre serate del contest

LibereVociFestival2016, ufficializzato il cast dell’ottava edizione: a Melito e Giugliano le tre serate del contest

Giugliano-Melito. Sta per alzarsi il sipario sull’ottava edizione del Liberevocifestival, il contest canoro per talenti emergenti che, al motto di “la musica è tutto”, quest’anno si dividerà tra le città di Melito e Giugliano, con tre serate che si terranno tra maggio e giugno. Lo staff della kermesse, capitanato dai fratelli Francesco e Marco Mennillo,  ha ufficializzato in queste ore il cast per entrambe le categorie in concorso.

 

Per le “Canzoni Nuove” si sfideranno: Daniele Chiarolanza con il brano “Sottovoce”, Federica Esposito con la canzone “Come il primo giorno”, Frankie Dax con “Rime di periferia”, i Malevera con “Siria” ed ancora Marco Cocco con il brano “Le lucciole”, Mimmo Taki con “La cura”, Nasty feat. Sammy Comet con “Non è semplice”, gli Offset con “Tenuti per Mano”, Terra scura con “Charlotte” e, infine, Tonia Cestari presenterà il brano “Capate nel muro”. Dieci canzoni tutte molto differenti tra loro che, dopo un primo “assaggio” che verrà offerto nel corso della semifinale di Melito, accedono tutte alla finale di Giugliano.

 

Meccanismo leggermente differente per la categoria “Cover” che quest’anno presenta una novità: dieci “titolari” e quattro cantanti che, invece, dovranno contendersi gli ultimi due “pass” per la finale, nel corso della serata melitese. Vediamo di chi si tratta.  Accedono di diritto alla finale Cover: Blu, Costanza Marotta, Cristina Fiengo, Danila Polino, Henry Guitar man, il duo High notes, Roberta Ornito, Sabryna, Sarah e i Soul Street.

 

Dovranno, invece, vincere la mini sfida del 6 maggio a Melito per potersi esibire sul palco giuglianese: Delia, Enrico Mennella, Ilaria Pagano e Maurizio Valcarenghi. Il meccanismo dei “pass” sicuramente contribuirà a rendere ancora più avvincente la gara musicale anche se – rivelano dal quartier generale della kermesse – gli ingredienti per uno show di elevato spessore artistico, che peraltro andrà ad inserirsi nei festeggiamenti organizzati in occasione dei 450 anni dalla nascita di Giambattista Basile, ci sono tutti.

 

Una promessa mantenuta, da parte delle amministrazioni comunali di Melito e Giugliano che hanno patrocinato l’evento. Un’opportunità di visibilità per i tanti talenti nascosti della nostra provincia  – come più volte dichiarato dal sindaco giuglianese Antonio Poziello e dall’assessore melitese alla Cultura Dominique Pellecchia –  e, soprattutto, di rilancio di un territorio troppo spesso agli onori delle cronache solo per eventi negativi. Le serate saranno trasmesse da TeleClubItalia Canale98