Incidente a Giugliano, muore il giovane Antonio Trinchillo di Calvizzano

Incidente a Giugliano, muore il giovane Antonio Trinchillo di Calvizzano

Tragedia della strada stanotte a Giugliano, ancora sangue sull’asfalto. A perdere la vita è stato Antonio Trinchillo, 23enne di Calvizzano, coinvolto in un incidente, a quanto pare in moto, in via Palmiro Togliatti nei pressi dell’ufficio postale. Ancora sconosciuta la dinamica. Secondo una prima ipotesi, avrebbe perso il controllo. E’ successo tra le 2 e le 3 di stanotte. Viaggiava da solo.

Il giovane centauro è stato subito trasportato all’ospedale San Giuliano di Giugliano in gravissime condizioni. Stamani anche don Ciro, parroco di San Giacomo, aveva invitato la comunità calvizzanese a pregare per Antonio. Stamani, però, è avvenuto il decesso al nosocomio giuglianese. Troppo gravi le lesioni riportate nel corso dell’incidente. Sul caso è al lavoro la Polizia di Stato del locale commissariato, diretto del primo dirigente Pietro Paolo Auriemma, per accertare la precisa dinamica.

Dolore per la comunità di Calvizzano, dove la famiglia della vittima è molto nota e stimata. Suo zio Vincenzo Trinchillo è assessore nell’attuale giunta comunale. Antonio lavorava in un’agenzia e viene descritto come un giovane molto solare. Pare che la fidanzata abitasse proprio nella zona del tragico incidente.