“Il collegio”, anche un giuglianese protagonista del nuovo format Rai

“Il collegio”, anche un giuglianese protagonista del nuovo format Rai

Il primo programma della televisione italiana che riporta i ragazzi nella scuola anni ’60. “Il collegio” in onda su Rai 2 e prodotto da Magnolia è un docufilm in cui 18 adolescenti, 9 ragazzi e e 9 ragazze vengono spediti indietro nel tempo. Un misto tra documentario e reality dove l’esperimento sociale risulta essere interessante.

Ai partecipanti, infatti, prima dell’inizio del format, sono stati sottratti cosmetici, deodoranti e smartphone, e soprattutto dovranno vivere in camerate senza televisione. La didattica è uguale a quella del 1960, è obbligatoria per andare avanti nelle puntate, scrivere in bella calligrafia, alzarsi in piedi quando entra l’insegnante e imparare tutto a memoria.

Tra i ragazzi protagonisti del format anche un giuglianese, il giovanissimo Pietro Dell’Aquila, appassionato di musica, ama avere sempre ragione, adora il fratellino ed è smartphone dipendente. A lui un grosso in bocca al lupo per questa esperienza televisiva.