“Hai violentato la mia donna e ora mi paghi”. Coppia arrestata per sequestro di persona

“Hai violentato la mia donna e ora mi paghi”. Coppia arrestata per sequestro di persona

Una storia paradossale quella che arriva da Montecorvino Rovella, in provincia di Salerno, dove ieri mattina i Carabinieri hanno arrestato il pregiudicato Nicola Coppola, ritenuto vicino al clan camorristico Pecoraro – Renna, perché già condannato a 4 anni e 4 mesi di reclusione per concorso in sequestro di persona ed estorsione.

Il caso risale al maggio 2012. Insieme alla compagna Pina Jane Pastore, anche lei condannata per lo stesso reato, costrinse un professionista di Bellizzi, sempre nel salernitano, a pagargli la somma di 10 mila euro.

La donna, che aveva conosciuto occasionalmente la vittima, l’attirò in un’abitazione, dove fu poi chiusa a chiave. I due lo minacciarono di denunciarlo per violenza sessuale se non avesse consegnato la somma. L’uomo cedette ma subito dopo denunciò i due alle autorità. Ieri le condanne e gli arresti.