Gomorra 3, riprese al Vomero. Rapina in banca per Ciro Di Marzio

Gomorra 3, riprese al Vomero. Rapina in banca per Ciro Di Marzio

Napoli. Gomorra 3, ciak si gira. Il Vomero si trasforma in un set cinematografico. Urla, paura e figuranti armati di pistola nel giorno di San Valentino al quartiere collinare. In scena per la riprese della terza serie Marco D’Amore, alias Ciro Di Marzio.

All’angolo tra via Kerbaker e via Solimene, dove fino a qualche anno fa c’era davvero una banca, come scriva il mattino gli scenografi della fortunata serie televisiva hanno allestito un fittizio “Credito del Tirreno” in cui Ciro Di Marzio, uno dei protagonisti anche in Gomorra 3, e i suoi hanno messo in atto una violenta rapina. Tanti i curiosi che hanno assistito alla scena.

C’è stata un’esplosione, poi le urla degli attori e l’arrivo di un poliziotto a bordo di un’auto insieme ai vigili del fuoco. Il gruppo cerca di fare irruzione all’interno della banca dove è in atto la rapina, tra fumo e urla, e al cui interno si intravedono alcune persone stese a terra.

Dalle otto del mattino fino alle 18 è stata la troupe a regolare il traffico tra via Solimene e via Kerbaker. Qualche disagio ma nulla di particolare. Tanta curiosità tra la gente. Ciro è rimasto però tutto il tempo incappucciati: cappello con visiera e il passamontagna da rapinatore.

Set blindatissimo anche se qualcuno, soprattutto dai balconi, è riuscito a riprendere qualche parte col cellulare. Tanta attesa tra i fans per l’uscita della terza serie di Gomorra.