Frattamaggiore, cibo “fuorilegge” al supermercato: 70 chili di alimenti sequestrati

Frattamaggiore, cibo “fuorilegge” al supermercato: 70 chili di alimenti sequestrati

Il controllo dei militari del Nas ha portato alla chiusura amministrativa di una cella frigorifera in muratura,  utilizzata per la conservazione delle carni rosse, trovata  priva dei minimi requisiti igienico sanitari e strutturali.

I carabinieri del  Nucleo Antisofisticazione e Sanità per la tutela della salute pubblica, agli ordini del capitano Gennaro Tiano, sono intervenuti a Frattamaggiore nel supermercato “Premium”.

Durante la stessa operazione, i militari hanno sequestrato amministrativamente complessivi kg.70 circa di alimenti carnei e ittici: misto di salumeria, cotolette e bastoncini di pesce, poiché erano senza documenti per la loro  rintracciabilità.

Foto: archivio