Follia sul vialone, gli automobilisti si ribellano e prendono a “mazzate” i lavavetri

Follia sul vialone, gli automobilisti si ribellano e prendono a “mazzate” i lavavetri

Caserta. Un’altra scena di ordinaria follia si è consumata sabato scorso. Come riporta edizionicaserta.it, un gruppo di automobilisti, esasperati dalle insistenze di due lavavetri, sono scesi dalle vetture e li hanno presi a calci e pugni fino a provocarne la fuga.

Lo scontro è avvenuto all’incrocio con San Nicola la Strada. Secondo quanto ricostruito da edizionicaserta.it, non appena è scattato il rosso, un automobilista è stato “accerchiato” da due extracomunitari che volevano lavare il parabrezza dell’auto. Il conducente ha provato a respingerli e, di fronte alle loro insistenze, è sceso dall’auto, seguito a ruota da altri due automobilisti.

I tre italiani si sono fatti giustizia sommaria. Hanno aggredito a calci e pugni i due extracomunitari sotto gli occhi increduli dei presenti. Le vittime dell’aggressione si sono date alla fuga. A quel punto gli aggressori sono risaliti nelle loro vetture e la circolazione è ripresa a scorrere.

Un episodio gravissimo, che conferma come le tensioni tra automobilisti e lavavetri lungo il trafficatissimo Viale Carlo III siano all’ordine del giorno. Solo una settimana fa un automobilista era stato pestato a sangue e ricoverato all’ospedale di Maddaloni da un gruppo di lavavetri scalmanati.