E’ Valeria Valente il candidato sindaco del Pd: “Napoli vuole guardare avanti. Adesso insieme per battere de Magistris”

E’ Valeria Valente il candidato sindaco del Pd: “Napoli vuole guardare avanti. Adesso insieme per battere de Magistris”

Un testa a testa sino all’ultimo voto con Antonio Bassolino. Ma alla fine con il 43% dei voti, più di 13mila preferenze, Valeria Valente vince le primarie dei centrosinistra a Napoli. Solo 452 voti in più a Bassolino, che sino a ieri non aveva mai perso un’elezione. Terzo Marco Sarracino con 3.266 voti e quarto Antonio Marfella con 1.044 voti preferenze. Oltre 30mila i votanti.

Inizia dunque adesso la sfida per la conquista di palazzo San Giacomo e la Valente se la vedrà con de Magistris, Lettieri e il candidato ancora sconosciuto dei 5 stelle. Queste le prime parole della candidata Pd dopo la vittoria.

“Ho fatto il mio dovere. Spetta a chi ha vinto andare avanti” è il commento di Antonio Bassolino. E a tirarsi indietro nella battaglia pe le comunali è anche Antonio Marfella. “Il passato andava fermato sul bagnasciuga…è stato fatto. Adesso possiamo andare avanti, anche se penso senza di me” Sarracino invece, soddisfatto del risultato raggiunto, annuncia il suo pieno sostegno alla Valente.

Anche ad Aversa il Pd ieri ha scelto il suo candidato attraverso le primarie. A vincere è stato l’ex consigliere comunale Marco Villano.