Droga nel Casertano. Spacciava in città senza destare sospetti: arrestato pusher ed il suo grossista

Droga nel Casertano. Spacciava in città senza destare sospetti: arrestato pusher ed il suo grossista

Era stato colto in flagrante dai militari mentre spacciava indisturbato, ma non è bastato per fermarlo. Il pusher ha continuato a cedere sostanza stupefacenti agli acquirenti, questa volta però gli è andata male.

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe (CE), in quel centro, hanno proceduto all’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, di  De Vincenzo Vincenzo Pasquale, cl. 1989, e Petrillo Costantino, cl. 1991, entrambi residenti a Casal di Principe. I militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno sorpreso De Vincenzo mentre cedeva  0,8 grammi di hashish ad un avventore, subito identificato e segnalato alla competente autorità amministrativa.Nel corso della successiva perquisizione personale, De Vincenzo è stato trovato in possesso di ulteriori 1,5 grammi della medesima sostanza stupefacente.

Gli immediati accertamenti hanno consentito di identificare, altresì, colui che aveva fornito lo stupefacente a De Vincenzo, proprio Petrillo Costantino, che nel corso della perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 35 stecche di hashish per un peso complessivo di 72  grammi circa, 64 dosi di marijuana per un peso complessivo di 80 grammi circa, 1  bilancino di precisione, 3 c.d. trita erba e materiale per il confezionamento delle dosi, oltre alla somma in contanti di 580,00  euro ritenuta provento dell’attività illecita. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. I due sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.