Distrugge la casa appiccando le fiamme, la giustificazione è incredibile

Distrugge la casa appiccando le fiamme, la giustificazione è incredibile

Una storia assurda quella che arriva dal Salento. Un uomo, infatti, nella giornata di ieri ha appiccato un incendio ed ha distrutto la sua abitazione. Prima il materasso con un accendino, poi le fiamme hanno avvolto tutto la casa. Una volta giunti i carabinieri, poi, si è giustificato dicendo di “vedere i fantasmi”.

E’ avvenuto a Sogliano Cavour, paesino di poco più di 4mila anime nell’hinterland di Galatina in provincia di Lecce, una comunità molto tranquilla scossa dall’episodio. L’uomo è un 37enne con problemi mentali, già in cura. E’ stato fermato dai carabinieri e condotto in caserma.

Per fortuna non ci sono feriti ma ci sono volute due squadre di vigili del fuoco per domare le fiamme nell’appartamento del centro storico – intestato alla madre – che ora è inagibile. Adesso i militari dell’Arma non si sono fermati alla strana spiegazione e vogliono vederci chiaro.

(immagine di repertorio)