Dieta del riso, il segreto per perdere 5 chili in 9 giorni. VIDEO

Dieta del riso, il segreto per perdere 5 chili in 9 giorni. VIDEO

E’ tempo di diete. Dobbiamo essere pronti per la prova costume. Con l’estate alle porte è d’obbligo dimagire, e anche velocemente. La dieta del riso è un regime alimentare che permette di dimagrire velocemente grazie alle proprietà ben note di questo alimento, da sempre presente sulle tavole italiane.

Ma è vero quello che si dice in giro: è una dieta che funziona davvero? In che cosa consiste la dieta? Qual è lo schema da seguire, quali sono i menù da provare? E infine, ci sono delle controindicazioni?

Prima di rispondere a tutte queste domande, è il caso di fare un passo indietro e descrivere le proprietà e i benefici del riso. Grazie proprio all’apporto del riso al nostro organismo si capirà qual è l’efficacia di questa dieta dimagrante, che si potrebbe provare anche solo per depurare l’organismo in breve tempo.

Se hai intenzione di seguire la dieta del riso, parti da ottime premesse: il riso sazia molto e velocemente, ma al tempo stesso ha poche calorie, per cui ti sentirai sazia senza aver ingerito troppe calorie, che sono il nemico della linea e di chiunque voglia dimagrire. È ricco di fibre, come dicevamo, e in più ha poco sodio, quindi aiuta la diuresi, è drenante, e abbinato ad altri alimenti indicati aiuta a combattere la ritenzione idrica.

Proprio grazie a queste sue proprietà, l’azione del riso è sia depurante sia snellente, ed è per questo che la dieta del riso consiste in uno schema diviso in due fasi: una dieta di 3 giorni per disintossicare e una dieta di 9 giorni per dimagrire velocemente. In questo modo, potrai conquistare la tanto agognata pancia piatta in tempo per la prova costume.

La dieta del riso dei 3 giorni ha un’azione drenante e purificante e assicura ottimi risultati, ma raccomanda di mangiare solo riso. Bisognerebbe scegliere, per migliori risultati, il riso integrale, e a volte alternarlo con cereali come orzo, miglio o segale. Chi vuole evitare il glutine può usare invece la quinoa, un alimento perfetto per nutrire con poche calorie. Il menù tipo della dieta di 3 giorni ha uno schema come quello di seguito:

  • Colazione: crema di riso dolce (riso bollito in molta acqua e frullato), con un pizzico di miele o con contorno di frutti rossi
  • Pranzo: riso integrale bollito in molta acqua, da far assorbire quasi per intero (perché anche l’acqua di cottura del riso andrebbe consumata) + un filo d’olio extravergine d’oliva + un frutto
  • Cena: minestra di riso (o quinoa, oppure orzo) condita con verdure lessate a parte.

La seconda fase dello schema è la dieta di 9 giorni. Curiosamente, la dieta del riso è simile nello schema alla dieta del limone, che si suddivide in una prima fase d’urto a scopo depurativo e una seconda fase, breve, che aiuta a dimagrire velocemente. Ma quanto si dimagrisce? La seconda fase promette di far perdere 5 chili in 9 giorni di programma, se viene seguito alla lettera. Anche in questo caso il riso da usare maggiormente è il riso integrale, non più di 80 grammi per porzione. Un menù tipo nella fase dei 9 giorni è il seguente:

  • Colazione: un bicchiere di latte di riso + 3 gallette di riso + poca marmellata bio con frutta al 100%, senza additivi e dolcificanti
  • Spuntino: un frutto di stagione
  • Pranzo: riso integrale bollito o poco salato, o in alternativa pasta di riso, condito con formaggio fresco (ricotta scremata, Asiago, formaggio di grana) e verdure bollite. In alternativa al riso, si può introdurre gradualmente qualche ingrediente più nutriente, come pesce (spigola, nasello, cernia), pollo senza pelle, verdure e ortaggi. Carne magra e pesce vanno grigliati o cotti al forno senza condimenti, e accompagnati con contorno di verdure e ortaggi
  • Spuntino: un frutto
  • Cena: risotto con funghi (massimo 60 gr di riso), o riso bollito condito con gamberi cotti a vapore (o in alternativa carne bianca) + insalata mista (o verdure alla griglia) poco condita, senza sale e con un filo d’olio.

La dieta dei 9 giorni si può anche suddividere in 3 fasi di 3 giorni ciascuna, partendo con una dieta piuttosto rigida, e via via introducendo carne bianca o pesce e ortaggi man mano che i giorni passano. I risultati sono assicurati, la dieta funziona perché si ottiene la pancia piatta o comunque un dimagrimento generale, notando anche un maggior senso di leggerezza e meno affaticamento, però la dieta del riso, come la dieta del limone, essendo molto severa va seguita per poco tempo, come fase d’urto di un regime alimentare più equilibrato. Ecco perché per questa dieta ci sono alcune controindicazioni, o avvertenze da tenere presente. È importante sapere comunque che non dovrebbe durare più dei 9 giorni del programma, per poi passare a un regime alimentare più vario.