Choc in Salento, Serena Bianco mangia boccone di carne e muore davanti ai genitori

Choc in Salento, Serena Bianco mangia boccone di carne e muore davanti ai genitori

Mangia un boccone di carne e muore soffocata sotto gli occhi dei genitori. E’ accaduto a Melissano, in provincia di Lecce, nel Salento. A morire Serena Bianco, bimba di appena dieci anni. La notizia della scomparsa della piccola ha fatto ben presto il giro del paese e dei social lasciando sgomenti anche quanti non conoscevano Serena e i suoi familiari.

La tragedia è avvenuta poco prima dell’ora di pranzo, nell’abitazione di via Piazza Vecchia, quando la ragazzina, probabilmente stimolata dalla fame, ha ingerito male un pezzo di carne che era in cottura per il pranzo domenicale finendone ben presto soffocata. Un dramma inimmaginabile consumatosi sotto gli occhi dei familiari che poco hanno potuto fare considerando il rapidissimo evolversi della situazione.

Vani sono risultati i tentativi di soccorso visto che Serena si è spenta in pochi istanti. Tra i primi a intervenire sono stati i sanitari del 118 che hanno potuto solo constatare la more per arresto cardiocircolatorio causato dal bolo che ha bloccato la trachea.

Nessun dubbio sulla natura accidentale di quanto accaduto tanto che i carabinieri della locale Stazione locale, dopo aver ascoltato il pubblico ministero di turno, hanno provveduto a riconsegnare alla famiglia la salma della piccola. Immediata è scattata la gara di solidarietà per aiutare la famiglia Bianco a sostenere le spese  per i funerali.