Casaletto Lodigiano, furto finisce in sparatoria all’Osteria dei amis: morto ladro

Casaletto Lodigiano, furto finisce in sparatoria all’Osteria dei amis: morto ladro

Tentativo di furto finisce in tragedia a Gugnano, frazione di Casaletto Lodigiano (in provincia di Lodi) Morto uno dei ladri. E’ il bilancio di quanto accaduto stanotte nel bar-ristorante “Osteria dei amis“. Ferito anche il titolare del locale, 67 anni, che ha sorpreso la banda in azione all’interno del suo locale.

Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri, era in corso un tentativo di furto nel ristorante, chiuso a quell’ora, intorno alle 4 del mattino. Almeno tre uomini sono entrati nella trattoria passando dal retro del locale. Quando hanno forzato la saracinesca, l’allarme ha cominciato a suonare svegliando la famiglia del proprietario che stava dormendo nel piano superiore.

I ladri stavano già mettendo le sigarette in un sacco ed erano pronti a scappare quando si sono trovati davanti il proprietario del locale, un 67enne, armato di fucile da caccia. Ai carabinieri di Lodi e Pavia il 67enne ha raccontato di essere stato spintonato dai quattro, solo a quel punto avrebbe sparato colpendo uno dei ladri.

A seguito della sua reazione, dunque sarebbe nata una collutazione, culminata in una sparatoria. La vittima – si tratterebbe di uno dei ladri – è stata trovata poco distante dal locale, a circa 300 metri, senza vita, nella zona del cimitero. Il titolare del ristorante è stato soccorso dai medici del 118 ma le sue condizioni non sono preoccupanti. Sui fatti indagano i Carabinieri, che dovranno accertare eventuali responsabilità. Per il titolare del ristorante potrebbe profilarsi un eccesso di legittima difesa o il reato di omicidio preterintenzionale.