Calvizzano. Approvazione Bilancio di previsione, l’amministrazione Salatiello a rischio

Calvizzano. Approvazione Bilancio di previsione, l’amministrazione Salatiello a rischio

Calvizzano. Questa volta l’amministrazione Salatiello ha rischiato seriamente di andarsene a casa prima del termine della consiliatura, per mancata approvazione sia del rendiconto consuntivo 2015 che del bilancio di previsione pluriennale 2016-2018. Il parere favorevole all’emendamento agli schemi di Bilancio, presentato dal sindaco Salatiello è arrivato al protocollo del Comune alle 9 e 23 del 6 giugno 2016, mentre la seduta consiliare di approvazione degli importanti documenti contabili era stata fissata alle 10 e 30, sempre del 6 giugno, ultimo giorno utile dei canonici venti concessi dalla Prefettura in seguito a diffida.

Il precedente parere del Revisore dei Conti, dottoressa Filomena Lazazzera, era stato sfavorevole, così, per far quadrare i conti, al Comune hanno dovuto fare le ore piccole, lavorando fino alla tarda notte di sabato. Adesso, Biagio Sequino e Angela De Vito, gli unici due oppositori rimasti, tenteranno di far invalidare la seduta, avendo ricevuto il parere aggiornato del revisore appena mezz’ora prima dell’inizio della seduta. Intanto, l’ex sindaco Giacomo Pirozzi, e Michele D’Ambra, gli altri due consiglieri di minoranza, continuano a tradire i loro numerosi elettori, in quanto per l’ennesima volta hanno disertato una seduta, dove gli argomenti in discussione erano di capitale importanza per il futuro della città.

Di Mimmo Rosiello