Bruciata viva dall’ex, Carla sta per lasciare l’ospedale e riabbracciare Giulia Pia

Bruciata viva dall’ex, Carla sta per lasciare l’ospedale e riabbracciare Giulia Pia

Pozzuoli. Bellissime notizie per Carla Caiazzo, la 38enne di Pozzuoli ridotta in fin di vita dal fidanzato, Paolo Pietropaolo, dopo essere stata cosparsa di benzina e bruciata viva. Dopo 107 giorni da quel terribile febbraio, così come riporta Cronacflegrea.it, le sue condizioni stanno decisamente migliorando e nel giro di due settimane potrebbe essere dimessa e riabbracciare la piccola Giulia Pia.

Una degenza lunga e difficile quella di Carla. E’ stata ricoverata per 4 mesi dopo aver riportato ustioni su più del 50 % per cento del corpo. Finalmente le sue condizioni migliorano e questa vicenda potrà finalmente avere un lieto fine. Paolo Pietropaolo, invece, resta detenuto e accusato di duplice omicidio.