Nola-Villa Literno, fermato dai carabinieri li aggredisce: arrestato parcheggiatore abusivo

Nola-Villa Literno, fermato dai carabinieri li aggredisce: arrestato parcheggiatore abusivo

Faceva il suo dovere il carabiniere che è stato picchiato da un parcheggiatore abusivo che si era rifiutato di fornire le sue generalità. Prima un’accesa discussione, dopo l’aggressione. Infine l’arresto.

Una vettura dei carabinieri si trovava sulla ss 7 bis, meglio nota come asse mediano Nola – Villa Literno, per effettuare controlli, quando hanno visto un tipo sospetto. Lo hanno fermato e lui ha pensato di ribellarsi, dando calci e pugni ai militari. Fortunatamente il carabiniere rimasto ferito ha riportato contusioni guaribili in 5 giorni. In queste ore un altro parcheggiatore abusivo è stato coinvolto in un episodio di cronaca.

E’ accaduto ad Aversa. Un 20enne nigeriano è stato arrestato, intorno alla mezzanotte, dai militari del posto in Piazza Bernini. Il ragazzo avrebbe colpito un 36enne al volto poiché si era rifiutato di pagarlo con dei contanti. La vittima è stata immediatamente trasportata al Moscati di Aversa. Intanto il 2oenne verrà giudicato a rito direttissimo.