Arrestata a Napoli una livornese. Ecco cosa faceva

Arrestata a Napoli una livornese. Ecco cosa faceva

Gli agenti del Commissariato di polizia “Vicaria – Mercato” hanno tratto in arresto nella tarda mattinata di ieri Jessica FRILLI, 40enne livornese residente a Napoli, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Da qualche tempo le indagini della polizia avevano consentito di appurare che una donna, non napoletana, gestiva un’attività di spaccio “itinerante” nella zona delle “Case Nuove”.

Pertanto, gli agenti del Commissariato “Vicaria – Mercato” si sono appostati in zona in attesa della spacciatrice, di cui avevano una precisa descrizione.

Quando l’hanno notata in via San Cosmo Fuori Porta Nolana, l’hanno pedinata fino a via Padre Ludovico da Casoria, nei pressi della sua abitazione, dove l’hanno bloccata e sottoposta ad un controllo.

Nella sua borsetta, gli agenti hanno rinvenuto due piccoli contenitori di plastica all’interno dei quali vi erano 18 dosi di cocaina e la somma di 85 euro in banconote di piccolo taglio.

La perquisizione è stata poi estesa all’abitazione della donna, con esito positivo. Infatti, nascosto in un barattolo di caffè, i poliziotti hanno rinvenuto un involucro di cellophane contenente altra cocaina nonché un bilancino di precisione utilizzato per pesare lo stupefacente.

Droga e soldi sono stati sequestrati e la Frilli è stata condotta al carcere di Pozzuoli.