Ancora sangue sull’asfalto, muore altro centauro 19enne

Ancora sangue sull’asfalto, muore altro centauro 19enne

Castellammare di Stabia. Ancora sangue sull’asfalto questo weekend. Dopo la morte di Fabrizio Nicola Buono, 21enne di Pozzuoli, ieri ha trovato la morte un un altro centauro. Si tratta di Francesco Scarpato, 19 anni, coinvolto in un incidente stradale ieri pomeriggio in via Annunziatella a Castellammare di Stabia.

Secondo una prima ricostruzione, verso le 16 circa il ragazzo, in moto insieme ad un amico, stava percorrendo via Annunziatella. Poi, per cause ancora da accertare, il 19enne ha perso il controllo della moto.

Subito soccorsi, i due ragazzi sono stati trasportati al vicino ospedale San Leonardo. Francesco è morto nel giro di poche ore, dopo aver lottato tra la vita e la morte. Gravi anche le condizioni del passeggero, che ha riportato diverse fratture, ma che non sarebbe in pericolo di vita.

Sull’incidente indagano ora le forze dell’ordine, a cui è affidato il compito di ricostruire l’esatta  dinamica e fare chiarezza su un evento che ha scosso l’intero quartiere in un orario in cui il traffico era tutt’altro che sostenuto. La testimonianza chiave del passeggero potrebbe aiutare gli inquirenti a far luce sull’accaduto.