Ancora sangue nel napoletano, ucciso un 43enne: cocaina negli slip

Ancora sangue nel napoletano, ucciso un 43enne: cocaina negli slip

Afragola. Agguato mortale nella note, Un uomo di 43 anni, Antonio Cacace, è stato ucciso ad Afragola, in provincia di Napoli. Il fatto è accaduto alle 23.35. Secondo quanto riporta Il Mattino, il 43enne era a bordo di uno scooter in via Don Bosco quando è stato raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco alla schiena. Decine i testimoni visto che il luogo del raid si trova a pochi passi dai locali della movida.

Trasportato all’ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore, è morto poco dopo. La vittima potrebbe essere stata punita per la sua attività di spacciatore. I poliziotti, che indagano sull’agguato, hanno rinvenuto tra gli indumenti una quarantina di dosi di cocaina (nascosti negli slip) e qualche centinaio di euro. A quanto pare l’uomo spacciava tramite appuntamenti telefonici. Al momento dell’agguato probabilmente attendeva un cliente, invece sono arrivati i killer che l’hanno crivellato mentre si trovava a bordo del suo Sh. Probabile dunque la matrice camorristica.

Cacace, inoltre, era ritenuto uno specialista del cavallo di ritorno ed era ritornato in libertà ad inizio anno.