Rapinatore ucciso, il gioielliere indagato per omicidio volontario

Rapinatore ucciso, il gioielliere indagato per omicidio volontario

Indagato per omicidio volontario. E’ questa al momento la posizione del gioielliere che ieri ha ucciso un rapinatore a Frattamaggiore. L’uomo ha ucciso a colpi di pistola Raffaele Ottaiano mentre grazie ad un poliziotto fuori servizio è stato arrestato il 28enne Luigi Lauro. Altri due complici nell’assalto alla gioielleria Corcione di Corso Durante sarebbero ancora ricercati.

Il titolare dell’esercizio commerciale, che ha circa trent’anni, non era nel negozio ma a casa sua, che si trova sopra il negozio. Si è accorto della rapina ed è sceso in strada armato accompagnato da un’altra persona. Al momento la Procura di Napoli Nord non ha emesso una misura cautelare nei suoi confronti.