“Chiara, perché non ti svegli?”. Il marito prova a riscuoterla, ma lei è morta

“Chiara, perché non ti svegli?”. Il marito prova a riscuoterla, ma lei è morta

E’ morta nel sonno Chiara Grillo, 37 anni. A stroncarla probabilmente un infarto. Assistente sociale, lavorava da quasi 10 anni nella comunità di Rovigo.

Moglie e madre, prima ancora che lavoratrice, la donna è stata trovata priva di vita nel proprio letto. Chiara Grillo viveva con la sua famiglia in via Abano a Rovigo, nel cuore di San Bortolo. Lascia il marito Davide Bettero, 41 anni, dirigente della Porsche, e tre figli, tutti ancora in tenera età.

E’ stata proprio il marito, domenica mattina, a trovarla priva di vita nel suo letto. Erano le 8.30 quando i sanitari del Suem di Rovigo sono arrivati in via Abano, senza tuttavia poter far nulla: la trentasettenne era morta da tempo. La giovane madre lavorava sin dal 2008 nella Bassa Padovana: era stata assunta in Unione Megliadina come assistente sociale e dal 31 dicembre scorso era passata sotto le dipendenze del Comune di Ponso.