La criminalità ai tempi dello smartphone, ladro riconosciuto in strada e fotografato dalla vittima

La criminalità ai tempi dello smartphone, ladro riconosciuto in strada e fotografato dalla vittima

Riconosce per strada il ladro che il giorno prima gli ha sottratto il portafogli, scatta una foto a lui e al suo scooter e lo fa arrestare. È successo a Napoli dove i carabinieri hanno arrestato un 34enne, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Napoli.

I militari hanno accertato che nel settembre scorso si era avvicinato a un 22enne fermo a bordo della sua auto su via Nazionale delle Puglie e, con il pretesto di chiedergli una informazione, gli aveva infilato il braccio nell’abitacolo per rubargli il portafogli con 200 euro che il giovane teneva poggiato sul sedile.

La vittima ha visto nuovamente il malfattore in piazza Garibaldi il giorno nuovo.  Il ladro era su uno scooter così la vittima gli ha scattato una foto di nascosto con lo smartphone e si è recato in caserma dai carabinieri per sporgere denuncia. La targa dello scooter intestata alla moglie del ladro è stata un elemento fondamentale nelle indagine ed ha aiutato gli investigatori a risalire all’identità del malfattore.