Campania, la figlia torna in casa e lo trova morto sul divano: è giallo

Campania, la figlia torna in casa e lo trova morto sul divano: è giallo

Giallo nel capoluogo irpino. Un 52enne è stato ritrovato morto nella sua abitazione di via Nicolodi, popoloso quartiere di Avellino. Si tratta di L.T., queste le sue iniziali.

A fare la macabra scoperta – come riporta Ottopagine.it – un suo familiare che, rincasando, lo ha trovato che giaceva inerte sul divano. Immediatamente sono stati allertati i soccorsi. Sul posto un’ambulanza del 118 e le forze dell’ordine che hanno effettuato i rilievi del caso. Ogni tentativo di rianimazione è stato inutile, l’uomo era già morto.

Ancora sconosciute le cause del decesso. Si ipotizza che l’uomo sia stato stroncato da un malore. Nei pressi del cadavere è stata ritrovata però anche una siringa, ipotesi che non esclude un’overdose da farmaci o da stupefacenti. Attualmente le indagini sono state affidate agli agenti della squadra Volanti per far luce sulla vicenda. L’uomo era dipendente pubblico noto in città. La notizia ha scosso i tanti amici che lo conoscevano.